Aggiornamenti in aritmologia
Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
52 convegno cardiologia milano
Associazione Silvia Procopio

Risultati ricerca per "Aritmie"

L'impiego di ICD ( defibrillatore cardioverter impiantabile ) è associato a ridotta mortalità a breve e a lungo termine nei pazienti con insufficienza cardiaca. I pazienti con insufficienza cardiac ...


Il virus Zika può essere associato a complicazioni cardiovascolari. La maggior parte delle persone infettate dal virus Zika presentano sintomi lievi o non-specifici, e i sintomi delle complicanze ...


L’eziologia della cardiomiopatia peripartum non è ben definita. Oltre alla predisposizione genetica, sono state considerate una risposta autoimmune anomala contro componenti del tessuto cardiaco, infe ...


L'attività sessuale è ragionevolmente praticabile dalla maggior parte dei pazienti con malattie cardiache congenite che non sono scompensati o con insufficienza cardiaca avanzata, malattia valvolare g ...


L'attività sessuale è ragionevolmente praticabile da parte dei pazienti con lieve o moderata malattia valvolare cardiaca e sintomi lievi o assenti ( Classe IIa, Livello di evidenza C ).L'attività sess ...


L'attività sessuale è ragionevolmente praticabile dai pazienti con fibrillazione atriale o flutter atriale e frequenza ventricolare ben controllata ( Classe IIa, livello di evidenza C ).L'attività ses ...


Le donne con malattie cardiovascolari dovrebbero essere informate riguardo la sicurezza e l'opportunità di adottare metodi contraccettivi e iniziare una gravidanza ( Classe I, livello di evidenza C ). ...


L'arresto cardiaco improvviso è l'improvvisa, inaspettata, perdita di funzionalità cardiaca, di respirazione e di coscienza. L'arresto cardiaco improvviso è solitamente causato da ...


Che cosa sono Le alterazioni della normale sequenza dei battiti cardiaci vengono dette aritmie. Quando si osserva un aumento anomalo dei battiti si parla di tachiaritmie o tachicardie. Se al contrar ...


Come le statine, gli n-3 PUFA ( anche noti come Acidi grassi Omega-3 ) hanno un’azione antinfiammatoria e antiossidante e migliorano la funzionalità endoteliale. Inoltre, in studi sperimentali, gli ...


Gli anziani con più alti livelli ematici di acidi grassi Omega-3 hanno un 30% in meno di probabilità di sviluppare aritmie, rispetto ai coetanei con più bassi livelli ematici di O ...


I pazienti affetti d’ansia e con personalità di tipo D sono ad aumentato rischio di insorgenza di aritmie ventricolari nel primo anno dopo aver ricevuto un impianto di defibrillatore impi ...


Un maggiore aumento della frequenza cardiaca in risposta a stress mentale lieve prima di eseguire un sforzo, è associato ad un incremento del rischio di morte cardiaca improvvisa nel lungo peri ...


Il rischio di ectopia ventricolare complessa e di fibrillazione atriale aumenta con l’aumentare della gravità dei disturbi respiratori durante il sonno negli uomini anziani.Precedenti stu ...


Ricercatori dell’University of Alberta, in Canada, hanno compiuto una revisione sistematica e una meta-analisi riguardo agli effetti dell’olio di pesce, cioè dell’Acido Docosa ...