CardioPreventariab.it
American Heart Association
Associazione Silvia Procopio

Due studi randomizzati che hanno valutato la capacità del dispositivo Amplatzer PFO Occluder di ridurre la recidiva di ictus nei pazienti con forame ovale pervio ( PFO ) non hanno raggiunto gli ...


Sono stati presentati i risultati a 3 anni dello studio PARTNER ( Coorte B ), che ha mostrato benefici per i pazienti con grave stenosi aortica non-operabili, sottoposti a sostituzione valvolare per v ...


I risultati dello studio di fase III hanno mostrato che il farmaco sperimentale Serelaxina ( RLX030 ) ha ridotto la mortalità per qualsiasi causa nei pazienti con insufficienza cardiaca acuta.L ...


La trombosi dello stent rimane tra le più temute complicanze dell’intervento coronarico percutaneo ( PCI ) con impianto di stent. Tuttavia, i dati sull’incidenza e sui predittori so ...


La frequenza cardiaca è un emergente fattore di rischio nella malattia coronarica. Tuttavia, ci sono pochi dati riguardo alla frequenza cardiaca e all'uso dei farmaci per abbassare la frequenza ...


Gli anziani con più alti livelli ematici di acidi grassi Omega-3 hanno un 30% in meno di probabilità di sviluppare aritmie, rispetto ai coetanei con più bassi livelli ematici di O ...


Lo stress psicologico acuto è associato a un brusco aumento del rischio di eventi cardiovascolari.Il dolore intenso nei giorni successivi alla morte di una persona cara può provocare l'i ...


Un moderato consumo di alcol a lungo termine è inversamente correlato alla mortalità per tutte le cause e la mortalità cardiovascolare negli uomini che sono sopravvissuti ad un in ...


Le persone colpite da arresto cardiaco che non possono trarre giovamento da shock emessi da un defibrillatore hanno maggiori probabilità di sopravvivere se vengono loro praticata la rianimazione cardi ...


Nel luglio 2011, lo studio randomizzato PALLAS, che stava valutando il farmaco antiaritmico Dronedarone ( Multaq ) nei pazienti ad alto rischio cardiovascolare con fibrillazione atriale permanente è s ...


Un'analisi dello studio PLATO ( Platelet Inhibition and Patient Outcomes ) ha mostrato che l'antiaggregante piastrinico Ticagrelor ( Brilinta; in Italia: Brilique ) sia più efficace nel preveni ...


I pazienti sottoposti a scansioni di PET cardiaca con il radiotracciante CardioGen-82 potrebbero aver ricevuto un eccesso di esposizione alle radiazioni, secondo un avvertimento emesso dalla Agenzia s ...


Il danno cardiaco è molto diffuso nei cocainomani asintomatici. Ciò potrebbe indicare la necessità di uno screening a lungo termine negli utilizzatori anche quando sono asintomati ...


L’inibitore CEPT ( proteina di trasferimento degli esteri del colesterolo ), Dalcetrapib, aumenta i livelli delle lipoproteine ad alta densità ( HDL ) senza gli effetti avversi cardiovasc ...


In circa la metà dei pazienti che sospendono la duplice terapia antiaggregante, le ragioni per l'interruzione non sono note. Il prezzo da pagare per questa sospensione è un drammatico au ...