CardioPreventariab.it
American Heart Association
ACC Meeting

L’ipertensione polmonare consiste nella presenza di alta pressione arteriosa a livello polmonare. L’ipertensione polmonare ha un inizio subdolo e può colpire persone di tutte le età. Esistono divers ...


L’associazione Sacubitril con Valsartan ( Entresto ) per lo scompenso cardiaco riduce il tasso di mortalità per cause cardiovascolari e di ricoveri ospedalieri, con un beneficio costante a favore dei ...


L’ipertensione polmonare è una condizione fisiopatologica presente in molte situazioni cliniche e definita da un aumento della pressione media in arteria polmonare superiore a 25 mmHg a riposo determi ...


I pazienti con sindrome coronarica acuta sottoposti ad angioplastica che hanno ricevuto la Bivalirudina ( Angiox, Angiomax ), un farmaco anticoagulante, non hanno mostrato miglioramenti significativi ...


Non era stato ancora dimostrato che ridurre i livelli di colesterolo LDL al di sotto degli obiettivi stabiliti dalle lineeguida ( valore inferiore a 100 mg/dl per la popolazione generale, valore infer ...


I risultati dello studio clinico di fase 3 ENGAGE AF-TIMI 48 hanno dimostrato l’efficacia del nuovo anticoagulante orale Edoxaban ( Lixiana ) anche a basso dosaggio in un sottogruppo di pazienti affe ...


Esistono numerose classificazioni della fibrillazione atriale, alcune basate sulle caratteristiche elettrocardiografiche ed elettrofisiologiche, altre sulle caratteristiche cliniche; tuttavia nessuna ...


L’eziologia della cardiomiopatia peripartum non è ben definita. Oltre alla predisposizione genetica, sono state considerate una risposta autoimmune anomala contro componenti del tessuto cardiaco, infe ...


Uno studio ha dimostrato l'inversione della attività anticoagulante di Rivaroxaban ( Xarelto ) mediante somministrazione di Andexanet alfa, un antidoto, in via di sviluppo, dell'inibitore del fattore ...


Il Circulatory Systems Devices Advisory Panel della Food and Drug Administration ( FDA ) ha espresso un parere favorevole riguardo al sistema di stimolazione biventricolare ( BiV ) di Medtronic, riten ...


L'attività sessuale può essere ragionevolmente praticata dai pazienti con scompenso cardiaco compensato e/o lieve ( classe NYHA I o II ) ( Classe IIa, livello di evidenza B ).L'attività sessuale non è ...


L'attività sessuale è ragionevolmente praticabile dalla maggior parte dei pazienti con malattie cardiache congenite che non sono scompensati o con insufficienza cardiaca avanzata, malattia valvolare g ...


L'attività sessuale è ragionevolmente praticabile da parte dei pazienti con lieve o moderata malattia valvolare cardiaca e sintomi lievi o assenti ( Classe IIa, Livello di evidenza C ).L'attività sess ...


Raccomandazioni riguardo alla attività sessuale nei pazienti con specifiche patologie cardiovascolari: CoronaropatiaL'attività sessuale è ragionevolmente praticabile dai pazienti con angina lieve o se ...


L'attività sessuale è ragionevolmente praticabile dai pazienti con fibrillazione atriale o flutter atriale e frequenza ventricolare ben controllata ( Classe IIa, livello di evidenza C ).L'attività ses ...